I membri di DiEM25 hanno deciso collettivamente su questo tema. Diventa un membro per poter votare la prossima volta!

Unisciti a noi! Accedi

In che modo DiEM25 dovrebbe formare un’“ala elettorale”?

A

62.55%

B

10.86%

C

3.26%

D

16.3%

E

7.02%

In che modo DiEM25 dovrebbe formare un’“ala elettorale” in vista delle elezioni europee del 2019? 

Opzione A,  Non solo un altro partito politico“: la proposta elaborata dal Collettivo di Coordinamento di DiEM25, basata sulle discussioni portate avanti all’interno del movimento a partire dalla primavera scorsa e aggiornata con emendamenti e suggerimenti proposti dai membri di DiEM25 di tutta Europa. Qui trovi un video con Yanis Varoufakis che risponde alle domande su questa proposta.

Opzione B, trasformare DiEM25 in un vero e proprio partito politico: proposta alternativa di Sergio Arbaviro. Guarda la presentazione di Sergio qui.

Opzione C: “L’Ala Europea”, una proposta alternativa presentata da Friedrich Naehring. Guarda la presentazione di Friedrich qui.

Opzione D: “Sì, ma…”: la stessa dell’opzione A, “Non solo un altro partito politico“, ma con 7 emendamenti che il Collettivo di Coordinamento ha deciso di NON includere. Costituisce la proposta alternativa di Wessel Reijers. Guarda la presentazione di Wessel qui.

Opzione E: DiEM25 non dovrebbe creare un’ala elettorale.

Se nessuna opzione riceve il 50%+1 dei voti al primo turno, ci sarà un secondo turno di votazioni fra le due opzioni maggiormente votate.

La maggior parte delle opzioni richiede delle modifiche ai Principi Organizzativi. Tali modifiche verranno discusse e votate separatamente una volta che la direzione che vogliamo dare al movimento è stata definita.

Quale opzione preferisci?

La votazione è chiusa

Registrati Accedi