Abbiamo bisogno del tuo sostegno per la visita degli Zapatisti in Europa!

Abbiamo bisogno del tuo sostegno per la visita degli Zapatisti in Europa!

La prima delegazione Zapatista, Squad 421, ha sbarcato il 22 Giugno a Vigo, Spagna in una simbolica “invasione” e “riscoperta” dell’Europa. Nei prossimi giorni altri 177 Zapatisti arriveranno a Parigi, Francia in aereo questa volta e si muoveranno in piccoli gruppi in tutta Europa nei prossimi mesi.

Questo evento è enorme, e noi dobbiamo assicurarci che la loro storica visita nel nostro continente sia un successo. Ecco perchè:

Chi sono gli Zapatisti?

Alcuni di voi ricorderanno la loro lotta, altri ne stanno probabilmente venendo a conoscenza per la prima volta. Ma tutti hanno bisogno di sapere che gli Zapatisti rappresentano la prova che un alternativa esiste, e ha funzionato con successo per più di 27 anni, inspirando tutti noi che crediamo che un diverso oggi ed un diverso domani siano possibili.

Dopo un periodo di circa 500 anni di estrema oppressione, razzismo ed esclusione, e mentre il neoliberismo stava mostrando i suoi denti a tutto il mondo, molte popolazioni indigene in Messico hanno detto “Il troppo è troppo” (sp.:!Ya basta!).

E non lo hanno solo detto. Il primo Gennaio del 1994, il giorno in cui il Messico ha firmato il NAFTA, il North American Free Trade Agreement, l’Esercito Zapatista per la Liberazione Nazionale (EZLN), un’organizzazione armata indigena, ha dichiarato guerra al governo Messicano, richiedendo lavoro, terra, diritto a casa, cibo, assistenza sanitaria, educazione, indipendenza, libertà, democrazia, giustizia e pace.

E ce l’hanno fatta. Dopo difficili negoziazioni con il governo messicano molte delle richieste degli zapatisti descritte sopra sono state soddisfatte.

Oggi più di 300.000 Zapatisti in 55 municipalità controllano una gran parte dello Stato di Chiapas nel Sud del Messico. Sono autonomi, disponendo del loro proprio  sistema di educazione, assistenza sanitaria, giustizia, governo e sicurezza. Alcuni hanno una loro valuta. La loro regola di “buon governo” include- tra le altre- dedicare diversi giorni della settimana alla comunità, condividere il cibo, aiutare nell’insegnamento dei giovani, sradicare patriarcato e capitalismo e proteggere l’ambiente.

Perchè dovremmo sostenere la loro visita in Europa, e perchè è importante per te e per tutti gli Europei?

La lotta Zapatista sarà ricordata nella storia come un altro esempio di come gli oppressi possono unirsi e non solo rivendicare i propri diritti, ma anche, nonostante momenti di violenza, ristabilire solidarietà ed umanità in una terra dove queste parole sono state prive di significato per secoli. Possiamo imparare molto dagli Zapatisti, e come Europei siamo in debito nei loro confronti.

La “Gira Zapatista por la vida” (Il viaggio Zapatista per la vita) è un’iniziativa che ha come obiettivo tre cose: (1) portare avanti dialoghi e condividere esperienze riguardo la lotta, (2) che questi dialoghi e scambi abbiano luogo nei cinque continenti, e (3) invitare tutti coloro che affrontano lotte simili in tutte le parti del mondo a partecipare e rendere questo viaggio il loro.

Tra i vari eventi e attività organizzati in più di 20 paesi europei durante la visita Zapatista nei prossimi mesi, ci sono anche tre maggiori eventi possibilmente programmati per svolgersi a Parigi (fine Luglio), Madrid (13 Agosto) e un altro da essere ancora annunciato da qualche parte fra i paesi del Mediterraneo.

In tutta Europa, diverse organizzazioni, gruppi, attivisti e individui di sinistra si sono uniti per sostenere questo viaggio. E ovviamente DiEM25 è una di queste organizzazioni, essendo ispirato dalla lotta Zapatista e avendo molte idee comuni e la convinzione che un altro mondo è possibile. Membri di DiEM25 di diversi paesi europei hanno mostrato la loro solidarietà agli Zapatisti e contribuito con ogni possibile mezzo a questa iniziativa. Inoltre, volontari di DiEM25 in Svezia, Portogallo, Olanda e Germania sono già sul posto partecipando e sostenendo il coordinamento della visita Zapatista nei loro paesi. Puoi dare una mano anche tu?

Magari puoi donare qualche euro in solidarietà per far sì che i nostri fratelli e sorelle Zapatisti si sentano a casa e raggiungano i loro obiettivi? Questo li aiuterebbe a coprire le modeste spese del loro viaggio, le spese del visto, e del test per il COVID-19 e sarebbe molto apprezzato.

Quindi, se puoi dona, per favore.

(Also, you can help support the cause by purchasing on of our specially designed t-shirts, bags and stickers. Created to mark DiEM25's hosting of the Zapatistas. Visit the DiEM25 shop here.)

Valle la pena diffonderlo?

Facebook Twitter Email

Abbiamo bisogno del tuo sostegno per la visita degli Zapatisti in Europa!





Unisciti a DiEM25