I membri di DiEM25 hanno deciso collettivamente su questo tema. Diventa un membro per poter votare la prossima volta!

Unisciti a noi! Accedi

Dovrebbe essere questa la posizione di DiEM25 riguardo alle Elezioni Generali nel Regno Unito nel 2019?

93.46%

No

6.54%

Per cortesia, analizza la seguente proposta e scegli se sei d'accordo o in disaccordo al fondo.

Premessa

L'unico modo di togliere dal tavolo una Brexit dura è quello di votare per un governo laburista.

Una Brexit dura dei Conservatori, contrariamente alla propaganda, non otterrà una "Brexit realizzata". Significa abbandonare gli standard normativi, mettere a repentaglio la nostra prosperità futura, un tuffo di testa fino al fondo per lavoratori e diritti ambientali, inaugurando una nuova era di bellicismo, e la fine della democrazia e della civiltà nel Regno Unito come le conosciamo. Il suo impatto negativo continuerà negli anni a venire, aprendo la strada a un No Deal che è lo stesso di un Trump Deal. Eppure, sin d'ora, Johnson, Farage e Trump lavorano insieme molto meglio di come descritto dai media, aiutati dalla richiesta di revoca dei Liberaldemocratici, con il suo disprezzo per la democrazia. Solo i laburisti possono offrire una via d'uscita dalla distopia Brexit dei conservatori - un'opzione ragionevole per una Gran Bretagna democratica.

Questa è la nostra linea di fondo delle Elezioni Generali e va ben oltre la Brexit. Il cambiamento climatico, un Green New Deal per l'Europa, la fine dell'austerità, per non parlare delle crisi sistemiche in Europa e nel mondo, sono tutte questioni cruciali del nostro tempo. Questo è il motivo per cui si tratta di un'elezione che capita una sola volta nella vita. Stiamo lottando per un futuro migliore per il Regno Unito e per l'Unione europea nel suo complesso. Un governo laburista guidato da Corbyn può superare la polarizzazione tossica della Brexit e garantire quel futuro. Ciò significa che, in queste elezioni, i membri di DiEM25 sosterranno i Laburisti direttamente o indirettamente, favorendo il candidato progressista che ha maggiori probabilità di sconfiggere il disastro di una Brexit dei Conservatori.

Infine, chiediamo l'inclusione in queste e in future elezioni di tre circoscrizioni elettorali escluse dal referendum europeo, per le quali il risultato ha cambiato la vita: i cittadini dell'Unione europea residenti nel Regno Unito, i britannici residenti nell'Unione Europea e i cittadini britannici di età compresa tra i 16 e i 18 anni. Noi di DiEM25, il movimento per la democratizzazione dell'Europa, crediamo che il partito che offre ai cittadini britannici l'opportunità di mettere insieme una democrazia funzionante sarà il partito che potrà fare strada, nel Regno Unito e nell'Unione europea, nei prossimi vent'anni.

Risoluzione Elettorale Generale del Regno Unito 2019

I membri di DiEM25, dopo un'attenta riflessione, hanno concluso che nel periodo fino alle elezioni generali del 12 dicembre 2019 nel Regno Unito:

(i) Un governo guidato dai Laburisti e la sconfitta dei Conservatori sono l'unico modo per tenere la Brexit dura "fuori dal tavolo". 

(ii) Un governo guidato dai Laburisti e la sconfitta dei Conservatori sono l'unico modo per porre fine all'austerità e attuare il Green New Deal nel Regno Unito.

Alla luce di quanto sopra, i membri di DiEM25 hanno deliberato che:

Quei membri, che desiderano fare campagna come DiEMers in questa elezione, lo faranno a favore del partito laburista o, nelle circoscrizioni dove i Verdi o il PNS (Partito Nazionale Scozzese) o il Plaid Cymru hanno maggiori possibilità di sconfiggere i Conservatori, faranno campagna anche per quei partiti.

Sei d'accordo?

La votazione è chiusa

Registrati Accedi